Melone

Melone | Vendita Online  | Ortolano.it

Sei un vero amante del melone e vorresti coltivarlo direttamente nel tuo orto o sul tuo balcone? Non vedi l’ora di assaporare un melone coltivato in casa e poter prenderti cura di ogni aspetto della sua coltivazione? Come darti torto!
Sul nostro shop online potrai trovare tante varietà diverse di melone per soddisfare ogni tua necessità e desiderio. Cosa aspetti ad attrezzarti per coltivare direttamente questo delizioso frutto? Dai subito un'occhiata al nostro catalogo di piantine di melone in vendita online!

Il melone è simbolo della fecondità ed è da sempre apprezzato sia dagli adulti che dai bambini. Durante le giornate estive ti rinfresca il palato e ha la capacità di dissetarti. Ma come si coltiva il melone nel proprio orto?

Melone: direttamente a casa tua e facile da coltivare

Il melone è sicuramente uno dei principali protagonisti dell’orto, un frutto fresco e dolce che è in grado di allietare le giornate estive di canicola. Questa pianta è rampicante e appartiene alla famiglia delleCucurbitaceae”. Esso si può considerare parente della zucchina, della zucca, dei cetrioli e anche dell’anguria. Pensa che le sue origini sono molto antiche, e che abbiamo come testimonianza della sua esistenza già nel passato un fossile che è stato ritrovato negli Stati Uniti d’America e che si pensa risalga all’era del Paleocene!

Il melone era molto amato anche dall’imperatore romano Diocleziano. È molto famoso l’episodio in cui egli decise di emettere un editto con il quale andava a porre una tassa su tutti gli esemplari di melone che superavano i 200 g. Nella storia, generalmente, il melone è sempre stato considerato come simbolo della fertilità grazie a tutti i semi che contiene al suo interno.

Il melone è facile da coltivare, e non richiede troppe attenzioni come invece si potrebbe pensare. Il terreno prediletto da questo ortaggio è umido, leggermente acido e ben drenato, i ristagni d’acqua infatti sono i suoi nemici numero uno.
Come tanti altri ortaggi appartenenti alla sua famiglia, il melone ama terreni ricchi e contenenti il potassio. Per prima cosa, assicurati che nel tuo terreno non ci siano erbacce ed infestanti. Dopo di che, prepara il terreno con una sarchiatura e procedi alla messa a dimora delle piantine. Assicurati di irrigare abbondantemente le piante dopo averle posizionate nel tuo orto, e fai sì che quando comparirà il frutto, esso non tocchi mai il terreno per evitare che venga attaccato dai parassiti. Per fare ciò ti consigliamo di appoggiarlo semplicemente su un’asse di legno.

Le varietà di melone

Il melone non è solo uno! Infatti, ne esistono differenti varietà con forme, colori e sapori diversi.
Il melone liscio, molto conosciuto, va coltivato in pieno sole e si raccoglie da luglio a settembre. Si tratta di una pianta alquanto rustica, che ama i terreni fertili e che richiede, come tutti i suoi simili, una buona quantità d’acqua. La sua caratteristica principale, quella che te lo farà riconoscere a colpo d’occhio, è che ha una buccia liscia.
Esiste poi anche il melone retato, che presenta invece una buccia reticolata che gli dà questo particolare nome. Esso richiede un terreno ben drenato e ricco di sostanze nutritive.
Il melone cucamelon è un’altra varietà di melone. Stiamo parlando di un frutto tropicale che assomiglia ad una piccola anguria. Le dimensioni dei suoi frutti sono irrisorie in confronto a quelle del melone, e si esauriscono in un chicco d’uva sostanzialmente. Originaria dell’America centrale, questa pianta è molto coltivata in quelle zone e gradisce un’esposizione in pieno sole.

Un vaso di meloni

I meloni si adattano molto bene alla coltivazione in vaso.
Come sempre però, bisognerà avere qualche accorgimento sulla dimensione dei recipienti nei quali li andrai a disporre. Essendo una pianta che genera frutti di una certa dimensione, dovrai quindi munirti, per prima cosa, di un vaso capiente. Le dimensioni che ti consigliamo noi considerano almeno 40-45 cm di profondità in modo che il melone si possa sviluppare correttamente senza essere costretto in uno spazio angusto che ne limiterebbe la crescita e lo farebbe diventare sofferente.

È possibile disporre una singola pianta di melone per ogni vaso, oppure munirsi di vasche profonde nelle quali mettere a dimora diverse piantine contemporaneamente. Il melone, come già saprai, è una pianta rampicante e proprio per questo necessiterà di sostegni. Se hai intenzione di coltivare i tuoi meloni sul balcone, allora posiziona i tuoi vasi adiacenti alla ringhiera e sfrutta quest’ultima come sostegno e appoggio. Se preferisci non vuoi utilizzare la ringhiera del tuo balcone o se semplicemente non vuoi coltivarli in quel modo, munisciti di un sostegno da inserire direttamente nel terriccio, di modo che poi la pianta si sviluppi in senso verticale.

Il melone nella tua cucina

Il melone è l’assoluto protagonista della dieta estiva di ogni persona. Con esso si realizzano piatti semplici, veloci e sopratutto freschi. Una portata che può essere servita come antipasto, ma che può essere considerata anche come piatto unico è il celebre prosciutto crudo e melone. Un pasto fresco e gustoso, che consente di non accendere i fornelli nella stagione estiva e di assicurarsi del cibo genuino e nutriente. Pensa alla faccia dei tuoi commensali quando dirai loro che il melone che hai servito a tavola proviene direttamente dal tuo orto. Il sapore delle cose fatte in casa è impagabile e lo sai bene, per questo è importante che tu lo faccia presente ai tuoi ospiti.

Il melone non è solo un frutto rinfrescante e dolce, ma è anche un vero e proprio toccasana per il benessere dell’organismo umano. Al suo interno, infatti, troviamo il 90% di acqua e il restante formato da vitamine C e B, potassio, calcio, e fosforo. Questi ultimi risultano particolarmente benefici per le ossa. Inoltre, il melone è ricco di fibre, ed è anche ipocalorico, per cui è fondamentale per la dieta di qualsiasi persona che voglia tenersi leggera ma senza rinunciare al gusto di un buon frutto fresco.