La parmigiana di melanzane è una delle grandi protagoniste della cucina italiana. Conosciuta in tutto il mondo , vanta una moltitudine di varianti ed è apprezzata da tutti, anche da chi non ama le verdure.

Parmigiana di melanzane: la ricetta e i segreti dello chef

L’unica e inimitabile parmigiana di melanzane

Si sa, la parmigiana di melanzane o le melanzane alla parmigiana sono un piatto che nel ricettario di un italiano non può mancare. L’origine di questa pietanza non è ancora ad oggi ben chiara. Infatti, le regioni italiane che se ne contendono la paternità sono ben tre: parliamo di Emilia Romagna, Sicilia e Campania.
Se consideriamo la storia e la geografia, probabilmente ci viene da pensare che questo piatto provenga dalla regione della Sicilia, in quanto famosa per la coltivazione delle melanzane. Dal punto di vista linguistico però questo ultimo aspetto è messo in dubbio. In quanto “parmigiana” designerebbe una pietanza che prevede al suo interno l’utilizzo di parmigiano reggiano, il prodotto di punta dell’Emilia Romagna. Se invece prendiamo in considerazione l’aspetto letterario, troviamo questa parola per la prima volta, nel 1733, in forma scritta nel libro “Cuoco galante” di un cuoco di alcune famiglie aristocratiche della zona di Napoli.

La parmigiana, per i pochi che non lo sapessero, è un piatto unico tipicamente italiano. Stiamo parlando di una vera delizia del palato, che oltre ad essere molto gustosa è senza dubbio parecchio sostanziosa. In sostanza, si tratta di una composizione formata da melanzane fritte disposte a strati in una teglia con del pomodoro, del basilico e del formaggio.
Ecco i nostri consigli su come realizzare perfettamente questo piatto succulento che lascerà a bocca aperta tutti i tuoi ospiti e commensali.

La ricetta originale della parmigiana di melanzane prevede la frittura delle melanzane. Se vuoi conoscere la ricetta più light prosegui al prossimo paragrafo per scoprire come poter preparare una parmigiana di melanzane al forno.

Per prima cosa, bisogna munirsi di tutti gli ingredienti necessari, ma sopratutto di quello principale: le melanzane. Per questa ricetta ce ne basteranno circa 1 kg, e andremo a riempire una teglia delle dimensioni di circa 24 cm. La passata di pomodoro è un altro elemento fondamentale per ottenere un piatto sopraffino, ne avremo bisogno di 700ml. La mozzarella perfettamente sgocciolata fa la differenza, quindi scegline una buona di qualità, in questo caso te ne serviranno 450 gr. Come potrebbe poi mancare il famoso parmigiano? Lo dice anche il nome! Non fartelo sfuggire dalla mente, attrezzati e fatti trovare pronto con 80gr di parmigiano.
Aggiungi alla lista della spesa anche gli altri ingredienti: mezza cipolla bianca, basilico fresco, sale e olio per friggere le melanzane.

Come prima cosa occupati di tagliare la mozzarella a fette dello spessore che preferisci. L’importante è che la mozzarella non sia bagnata o troppo umida, se così fosse cerca di asciugarla più che puoi. Successivamente, prepara il sugo di pomodoro. Versa dell’olio nella padella, trita la cipolla e falla soffriggere per circa due minuti. Ora è il momento di aggiungere la passata e il basilico, per poi farli cuocere circa 25-30 minuti.
Finché questo sugo prende vita, ottimizza le tempistiche e comincia a lavare le melanzane, asciugale, tagliale a uno spessore di circa 5 cm per fetta.
Friggile nell’olio in una padella già pronta e a temperatura. Stai sentendo anche tu questo scoppiettio fantastico nelle tue orecchie? Quando le melanzane saranno pronte, scolale e disponile su un piatto ricoperto di carta assorbente per cercare di sgrassarle parzialmente.
Lascia raffreddare tutti i tuoi ingredienti cotti, e poi passa all’assemblaggio del tuo manicaretto.
Posiziona ogni elemento a strati, procedi quindi con un primo strato di melanzane, poi versa il sugo, la mozzarella e il parmigiano grattugiato, volendo aggiungi anche del basilico dove preferisci. Completa tutti gli ingredienti seguendo questo procedimento.
Quando arriva il momento, cuoci la tua parmigiana in forno preriscaldato per circa 40-50 minuti a 180°C. Sforna ed ecco che il tuo piatto sublime è pronto per allietare tutti i tuoi commensali!

Parmigiana di melanzane: le varianti

La ricetta classica della parmigiana di melanzane è un patrimonio dell’umanità, ma non sempre è possibile mangiare melanzane fritte. C’è chi è attento alla dieta, o chi per motivi di salute non può eccedere con le fritture. Per tutti coloro i quali, per un motivo o per l’altro, vogliono rimanere più leggeri, ci sono alcune alternative gustose e interessanti.

Il procedimento rimane sempre lo stesso, quello che invece cambia è la tipologia di cottura delle melanzane. Infatti, è possibile realizzare una parmigiana di melanzane grigliate, oppure una parmigiana di melanzane al forno. Queste ultime sono senza dubbio più light rispetto alla ricetta originale oppure rispetto alla parmigiana di melanzane napoletana, o alla parmigiana di melanzane calabrese, o ancora rispetto alla parmigiana di melanzane siciliana.

La variante calabrese prevede l’aggiunta di uovo sodo tra gli strati. Quella napoletana, la meno leggera di tutte, prevede invece una doppia frittura delle melanzane.

La variante che noi preferiamo in assoluto è quella realizzata con le melanzane che provengono direttamente dall’orto di casa, fresche e sicure. Che cosa aspetti a preparare questo piatto delizioso? Ma soprattutto cosa aspetti a coltivare le melanzane direttamente nel tuo orto o nel tuo balcone?

Giuggiolo: coltiva nel tuo giardino la pianta delle giuggiole

Il giuggiolo è una pianta da frutto dalla storia e dalle caratteristiche molto interessanti. Coltivarla direttamente nel proprio giardino o in un vaso capiente sul proprio balcone non è difficile e ti darà tantissime soddisfazioni. Scopri con noi tutte le sue curiosità, come coltivarlo e andrai anche tu in brodo di giuggiole!

Muffin ai mirtilli ricetta: dall'orto alla tavola una vera prelibatezza

I mirtilli sono buonissimi e per questo sono utilizzati in molteplici modi in cucina, specialmente per preparare deliziosi dolci. Una delle ricette sicuramente più famose è quella dei muffin ai mirtilli, che con il loro sapore dolce e inimitabile sanno allietare le colazioni più frettolose e le merende delle giornate più grigie. Noi abbiamo già l'acquolina in bocca!

Coltivare frutti di bosco: scopri i segreti del mestiere

I frutti di bosco sono sono famosi e rinomati in tutto il mondo. Si utilizzano in diverse preparazioni in cucina, sia dolci che salate. Che cosa aspetti a coltivare direttamente a casa tua queste meravigliose piantine? Ti sei mai chiesto come coltivare i frutti di bosco? Se sì, sei capitato nel posto giusto! Coltivare i frutti di bosco è davvero il miglior modo per passare il tempo e godere di...

Ulivo: scopri come coltivarlo e come utilizzare le olive

La coltivazione dell’olivo è diffusa in tutta Italia, soprattutto nelle zone costiere del Mediterraneo e nelle zone lacustri come quella del lago di Garda. Scopri di più su come coltivare direttamente a casa tua il tuo ulivo! Se decidi di coltivare un ulivo nel tuo giardino, questo processo potrebbe interessarti. Perché infatti, tramite le proprie olive, non produrre un po' di olio? Ci sono tantissime varietà d...

Comments (0)

No comments at this moment