Radicchio

Radicchio| Vendita Online  | Ortolano.it

Hai mai pensato quanto bello sarebbe coltivare il radicchio direttamente a casa tua nell’orto o sul balcone? Siamo sicuri che ti potrà dare enormi soddisfazioni!
Sul nostro shop online potrai trovare tanti prodotti differenti per esaudire ogni tuo desiderio vegetale. Il migliore radicchio in vendita online è solo su Ortolano! Che cosa aspetti a trapiantarlo nel tuo giardino o in vaso?

Il radicchio è il contorno principe nella cucina italiana, sa dare sapore e slancio ad ogni secondo piatto, ma spesso viene usato anche per realizzare gustosi primi.
Vuoi scoprire come coltivare direttamente a casa tua questa vera e propria primizia della natura?

 

Radicchio: direttamente a casa tua e facile da coltivare

Il radicchio è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Composite. Questo ortaggio ha una storia molto lunga nel passato, pensa che veniva coltivato anche nel XVI secolo!
Le piantine di radicchio sanno darti enormi soddisfazioni senza troppi sforzi, e colorano il tuo orto con le loro foglie brillanti o variegate.

Questa pianta è piuttosto rustica. Infatti, si adatta bene a molte situazioni differenti e non predilige delle condizioni atmosferiche rispetto ad altre. Il terreno sul quale cresce può essere di molteplici tipologie, basta che non favorisca ristagni d’acqua e umidità per tempi prolungati e che non sia particolarmente ricco d’argilla, poiché ciò porterebbe a far marcire le sue radici e a volte addirittura anche le sue foglie.

Per coltivare il radicchio è necessario come prima cosa la preparazione del terreno. Ti consigliamo di eliminare bene tutte le erbacce e le piante infestanti presenti sul suolo e di arricchirlo leggermente con delle sostanze nutritive che possano aiutare il suo corretto sviluppo, sopratutto nelle prime fasi della sua vita.

Per posizionarlo nel tuo orto, considera di mantenere sempre una distanza di 15-20 cm tra una fila di piante e l’altra. Non dovrai invece preoccuparti di distanziare le piantine nella fila, le une dalle altre. Le annaffiature non devono essere abbondanti, e bisogna sempre stare attenti a non bagnare le sue foglie, anche durante il periodo estivo. Annaffia i tuoi radicchi solamente al bisogno, anche nella stagione dell’estate.
Il pH ideale del terreno per la coltivazione del radicchio si aggira tra 6 e 7.

 

Varietà di radicchio

Le varietà di radicchio esistenti oggi sono veramente tante. Pensa che il più famoso, ossia il radicchio rosso di Treviso, ha una storia antichissima. Infatti, esso veniva coltivato già nel XVI secolo. Nel passato, questo ortaggio era considerato economico ed era consumato dalle fasce di popolazioni più povere, oltre che essere dato in pasto al bestiame. Con il passare del tempo, poi, il radicchio è diventato un piatto prelibato e ricercato nella cultura culinaria italiana.

Le varietà di radicchio si distinguono sia per il loro aspetto esteriore, sia per il loro sapore che può variare in una scala che va da amaro a dolce. In sostanza, le due grandi tipologie in cui possiamo suddividere questo ortaggio sono: il radicchio con foglie rosse e quello con foglie di colore variegato.

I radicchi considerati più pregiati sono il radicchio rosso di Treviso, il radicchio rosso di Chioggia, e infine, il radicchio rosso di Verona. Ma non esistono solamente queste tipologie di radicchio. Sul nostro shop online puoi trovare, tra gli altri: il radicchio Lusia classico e tardivo, il radicchio pan di zucchero, il radicchio adria tardivo, il radicchio bianco di milano, il radicchio bianco tardivo, il radicchio di castelfranco precoce e tardivo, il radicchio di Chioggia medio precoce e tardivo, il radicchio giallo tardivo, il radicchio di Treviso classico e tardivo, il radicchio rosa mantovano, il radicchio di Treviso da acqua, il radicchio di Verona classico e tardivo, il radicchio di Verona costa rossa.

Come coltivare il radicchio in vaso

Per la coltivazione in vaso del tuo radicchio avrai bisogno di un terriccio possibilmente per ortaggi e azotato. Il recipiente nel quale il tuo radicchio sarà piantato dovrà misurare circa 80 cm di lunghezza poiché sarà bene distanziare le tue piantine di circa 15 cm l’una dall’altra in questo caso. Il diametro adatto è di circa 20 cm. Meglio ancora se sceglierai un vaso rettangolare in cui piantare questi tuoi ortaggi. È possibile acquistarne anche di lunghi 1 metro e larghi circa 50 cm.

 

Il radicchio in cucina

Dai primi piatti come risotti, pastasciutte, lasagne, vellutate e zuppe, fino ad arrivare a secondi come gli involtini di radicchio, la torta salata con radicchio, o un semplice radicchio spadellato con un po’ d’olio. Il radicchio è radicato nella cultura culinaria italiana ed è famoso per essere benefico e al tempo stesso gustoso, senza dover rinunciare alla linea e alla salute.

Una delle ricette più veloci e conosciute è quella del radicchio spadellato, utilizzato spessissimo come contorno che accompagna i tuoi secondi piatti sia di carne che di pesce.
Per realizzare il radicchio in padella per due persone ti serviranno: un radicchio grande, dell’olio di oliva, uno spicchio d’aglio, sale e pepe, aceto balsamico.
Prima di tutto, inizia lavando il radicchio ed elimina le sue foglie più esterne. Taglialo a metà verso la sua lunghezza ed elimina il suo torsolo. Dopo di che, affetta il tutto a strisce.
Nella padella aggiungi un goccio d’olio e fai prendere calore al tutto. Aggiungi uno spicchio d’aglio, e qualche altra spezia se preferisci. Quando senti quel fantastico suono dell’aglio che comincia a soffriggere allora sarà il momento di mettere in padella anche il radicchio. Cuocilo a fiamma vivace e saltalo, cercando di mescolare spesso. Verso fine cottura potrai scegliere di sfumarlo con dell’aceto balsamico, se è di tuo piacimento.
Ed ecco il tuo contorno perfetto pronto per essere mangiato!

Questo ortaggio può essere usato anche nelle diete molto tranquillamente grazie alle poche calorie che presenta ogni 100 grammi. Infatti, il radicchio ha solamente 13kCal ogni 100 grammi e risulta ricco d’acqua, e povero di grassi e zuccheri.

Oltre ad essere gustoso e appetitoso, il radicchio è utile anche come supporto per contrastare la psoriasi ed è un ottimo antiossidante. Viene spesso usato anche per aiutare la digestione e per combattere la stitichezza. Inoltre, il triptofano al suo interno pare che aiuti a combattere i problemi di insonnia.
Generalmente, è una grande fonte di vitamina B, di vitamina C, di vitamina E, e di vitamina K. Ma contiene anche il fosforo, il potassio, lo zinco, il sodio, il calcio, e il manganese.

Insomma, il radicchio è semplice e divertente da coltivare, ma non solo: ha anche tantissime proprietà e benefici! Che cosa aspetti a coltivare il tuo direttamente a casa, nell’orto o sul balcone?