Lavanda

Lavanda | Vendita Online  | Ortolano.it

C’è chi dice che sia l’anima dell’alta Provenza e c’è chi pensa che lì anche le nuvole profumino di questa fantastica pianta: la lavanda. Il suo profumo è inconfondibile e il suo colore viola è sicuramente uno dei suoi tratti distintivi. Se stai pensando di coltivare la lavanda direttamente a casa tua, che sia in giardino o sul balcone, allora sei nel posto giusto.
Sul nostro shop online potrai trovare tante tipologie diverse di lavanda e avrai solo l’imbarazzo della scelta nel capire quella che può fare di più al caso tuo. Cosa aspetti a soddisfare questa tua necessità? Acquista in sicurezza la tua prossima piantina di lavanda sul nostro sito!

La lavanda è un must se ami il giardinaggio o se ti stai avvicinando al mondo della coltivazione. Famosa in tutto il mondo, con il suo colore violaceo che varia a seconda della sua tipologia, incanta le persone e con il suo profumo inebria l'olfatto di tutti.
Se ami la natura e non vedi l'ora di realizzare il tuo orto, grande o piccolo che sia, la lavanda non può mancare nei tuoi progetti. Scopri con noi come coltivarla , quali sono le sue caratteristiche e proprietà.

Lavanda: direttamente a casa tua e facile da coltivare

Il nome scientifico della lavanda precisamente è “lavanda officinalis” e ha una storia molto antica. Il suo nome deriva dalla lingua latina, nello specifico dal verbo “lavare”. Infatti, non solo viene utilizzata oggi dentro a saponi e profumi, ma anche molti anni fa veniva usata per lavarsi e profumarsi. In passato, precisamente nel XVII secolo, la lavanda veniva chiamata anche “lavandula”. La prima volta che questo nome viene messo per iscritto nella storia risale al 50 d.C. e a farlo è Dioscoride.

La lavanda non veniva solo usata per l’igiene personale e per la detersione del corpo. Nel medioevo si narra che fosse un ottimo antidoto per tenere lontani i demoni e per proteggersi dalle streghe. Come avrai capito, la lavanda è la protagonista della vita quotidiana di molti popoli e lo è stata attraverso tanti periodi storici.

Di lavande ne esistono tante, e sono tutte facili da coltivare. Esiste la lavanda classica, la lavanda nana che presenta dimensioni significativamente più ridotta rispetto alla sorella tradizionale, e infine anche la lavanda stoechas. Quest’ultima si distingue dalle altre tipologie siccome i suoi fieri crescono direttamente lungo le spighe fiorali e presentano alla sommità un ciuffo di brattee viola che rimangono sulla pianta anche dopo la caduta dei fiori, ovviamente molto profumati.

La lavanda si pianta sia in giardino che in vaso. In ogni caso ti consigliamo di avere particolare cura e ricordare queste regole principali: piantare la lavanda in terreni che siano ben drenati siccome i suoi nemici numero uno sono i ristagni d’acqua, piantare la lavanda in terreni calcarei e ricchi di nutrimento organico, potarla una volta all’anno per renderla sempre più forte, non esporla a temperature che vanno sotto i -10°C.
Tieni presente che la lavanda resiste bene sia al caldo che al freddo, ma sarà meglio non forzare la mano e quindi non esporla alle temperature più rigide e alle gelate. Scegli sempre una posizione soleggiata, ventilata, possibilmente più secca che umida e lontana da ostacoli o altre piante per favorire lo sviluppo della tua lavanda.

Un vaso di lavanda

La lavanda è una pianta versatile e facile da coltivare, per questo non devi preoccuparti di coltivarla in un vaso sul tuo balcone! Se vuoi abbellire il tuo terrazzo o balcone, o se semplicemente vuoi averla sempre a portata di mano e sentire il suo inconfondibile profumo, la lavanda è perfetta per essere ospitata in vaso. Ti consigliamo di distribuire dell’argilla espansa sul terreno del recipiente in cui andrai a piantarla, in questo modo non rischierai che si creino fastidiosi ristagni d’acqua che porterebbero le radici della pianta a marcire. Cerca di cambiare il terreno e di rinvasare la tua pianta una volta all’anno, a mano a mano che cresce.

Le proprietà della lavanda

La lavanda è come uno scrigno che racchiude al suo interno moltissime proprietà benefiche per l'organismo di ogni essere umano. Questa pianta è famosissima in ambito erboristico e viene utilizzata per svariate problematiche. I fiori della lavanda sono conosciuti spesso come sedativi per le vie aeree . Inoltre, pare che abbiano importanti proprietà antispastiche sia per il tubo digestivo , sia per la muscolatura liscia , sia per l'apparato respiratorio in generale.

Dalla lavanda si possono ottenere diversi prodotti che vengono anche rivenduti nelle erboristerie e che hanno diverse azioni benefiche sul nostro organismo.
Per esempio, con l'olio essenziale ottenuto dalla lavanda si possono contrastare le infiammazioni. Esso è famoso per essere un efficace antinfiammatorio, ma anche per aiutare nella gestione dei disturbi del sonno , dell'ansia e della digestione. Molto spesso questo olio essenziale di lavanda si utilizza per svolgere l'aromaterapia, un'esperienza che promette di ottenere dei benefici direttamente dai profumi delle piante. Anche in questo caso, utilizzando la lavanda con l' aromaterapia , è possibile contrastare i disturbi legati all'irrequietezza. Lo avresti mai detto che lavanda è così ricca di proprietà benefiche per l'essere umano?  Che cosa aspetti a coltivarla anche tu nel tuo orto in giardino oppure sul tuo balcone per averla sempre a portata di mano?