Cipolla

Cipolla | Vendita Online  | Ortolano.it

La cipolla non può e non deve assolutamente mancare nel tuo orto. Se già ne possiedi delle piantine, allora pensa di aumentarne la quantità, ma se invece ancora non ce l’hai rimedia subito a questa mancanza! Se sei un amante della cipolla non puoi privarti di essa, specialmente nel tuo orto! Sentirai che sapore speciale una volta che l’avrai raccolta direttamente a casa tua, nel tuo orto oppure sul tuo balcone o terrazzo.
Lanciati nella coltivazione della cipolla e vedrai quante soddisfazioni avrai. Cogliere direttamente i frutti del tuo lavoro per poi portarli sulla tua tavola con la sicurezza di sapere quali prodotti hai usato per farli crescere e quali tecniche hai implementato per prenderti cura di loro non ha prezzo.
Coltivare la cipolla è un hobby rilassante che ti concederà momenti di serenità e di pace. Quindi che stai aspettando? Dai subito un'occhiata al nostro catalogo di piantine di cipolla in vendita online!

È evidente che la cipolla sia la regina dell’orto nonché la base di tantissimi piatti che compongono la cucina italiana e la dieta mediterranea. Forse è proprio per questi motivi che non vedi l’ora di coltivarla nel tuo orto oppure in vaso sul tuo balcone o terrazzo.
Noi di Ortolano abbiamo pensato di illustrarti in pochi e semplici passaggi come realizzare una coltura di cipolla con una semplice guida passo passo.

 

Cipolla: direttamente a casa tua e facile da coltivare

Ti sei mai chiesto come si può coltivare la cipolla a casa tua? Se sì, abbiamo tutte le risposte alle tue domande! Sia che tu possieda un giardino in cui coltivi il tuo orto, sia che invece tu non abbia grandi spazi a disposizione e possa solamente coltivare le tue piantine in vaso sul balcone, sappi che la cipolla è un ortaggio facilmente coltivabile e che si adatta bene a differenti condizioni.

Questa piantina appartiene alla famiglia delle liliacee. Nella famiglia delle liliacee trovi anche porri, aglio, erba cipollina, scalogna, asparagi e altri vegetali. In generale, tutte coloro le quali appartengono a questa categoria di ortaggi non necessitano di grande concimazione, né di grandi quantità d’acqua. Una cosa fondamentale da tenere a mente per tutte le piante di questa famiglia è che non gradiscono i ristagni d’acqua e la creazione di zone d’umidità troppo intense. Per questo motivo, ti consigliamo innanzitutto di partire dal terreno e di renderlo quindi il più drenato possibile per garantire loro uno sviluppo corretto. In questo modo scongiurerai anche il pericolo di eventuali marciumi e malattie.

La cipolla, quindi, richiede un terreno drenante che non favorisca il proliferare di ristagni d’acqua che poi danno origine a muffe e malattie fungine che potrebbero mettere in serio pericolo la sua vita. Inoltre, non gradisce terreni che siano argillosi, ghiaiosi o ancora sabbiosi. Generalmente, i terreni preferiti dalla cipolla sono quelli arieggiati e poco compatti, che presentano un pH tra 6 e 7.

Per coltivare la cipolla tieni in considerazione anche gli spazi che hai a disposizione nel tuo terreno. Questo ortaggio va coltivato dopo aver effettuato la sarchiatura del terreno, ossia dopo aver mescolato la terra di modo che emerga il nutrimento e che le cipolle possano beneficiarne.
La cipolla deve essere coltivata in file distanti circa 25-30 cm, lasciando anche 20 cm tra ogni pianta. Per quanto riguarda l’irrigazione, tieni in considerazione il fatto che questo ortaggio predilige terreni secchi e non va annaffiato spesso o con quantità abbondanti d’acqua.

L’esposizione delle tue piantine di cipolla è fondamentale per determinarne il giusto sviluppo. La luce del sole rappresenta un alleato fondamentale per la sua crescita corretta.

Un vaso di cipolle

La pianta di cipolle può essere coltivata comodamente anche in vaso. Per esempio, puoi prendere in considerazione di tenere le tue piantine sul balcone o sul tuo terrazzo. La cosa importante da tenere in considerazione anche per la coltivazione in vaso, è che la cipolla necessità di un tempo d’esposizione ai raggi solari piuttosto lungo. Si parla di 10-12 ore al giorno, fino ad arrivare anche a 14-16 ore.

Buona cosa è anche munirsi di vasi dalle dimensioni generose, per consentire uno sviluppo corretto e ben equilibrato. Ti consigliamo di prendere dei vasi dalla profondità di almeno 30 cm e con una buona porosità. La terra cotta risulta essere il materiale perfetto per loro. Il terreno dovrà essere ben drenante, e potrai aiutarti con una piccola dose di argilla espansa da porre alla base.
La semina dovrà avere luogo tra la stagione primaverile e quella invernale, tenendo in considerazione quella che è la varietà specifica della cipolla che si andrà a coltivare.

La cipolla nella tua cucina

La cipolla, prima ancora di essere un vegetale gustoso che insaporisce moltissimi dei piatti della nostra tradizione culinaria, è anche una grande fonte di proprietà benefiche per l’organismo degli esseri umani. Infatti, essa è ricca di sali minerali ed è anche conosciuta come un fantastico antibatterico. Oltre a tutte queste caratteristiche positive, la cipolla è anche fonte di fibre e contiene al suo interno un elevato livello d’acqua, oltre che di vitamina C.

Da base per soffritti, fino a diventare la protagonista di piatti ricercati come la zuppa di cipolle, questo ortaggio sa dare il meglio di sé nella tua cucina.