Timo

Timo | Vendita Online  | Ortolano.it

Sei un amante delle erbe aromatiche e non vedi l’ora di poter beneficiare del loro profumo sul tuo balcone o nel tuo giardino? Sei un bravo cuoco e vuoi dare una marcia in più ai tuoi piatti con l’utilizzo del timo? Noi siamo qui per offrirti il timo migliore per la tua coltivazione.
Il timo è un’erba aromatica particolare e unica e non può mancare nell’orto di ogni buon coltivatore, né nella cucina di ogni bravo cuoco!
Sul nostro shop online potrai trovare tanti prodotti diversi per soddisfare ogni tua necessità e desiderio. Cosa aspetti a coltivare direttamente nel tuo giardino o sul tuo balcone il profumatissimo timo? Dai subito un'occhiata al nostro catalogo di piantine di timo in vendita online!

Il timo è una pianta arbustiva ed erbacea che appartiene alla famiglia delle Lamiacea, che raggruppa un insieme di piante dette anche Labiate o spermatofite che presentano dei fiori a forma bilabiata. Per capirci, stiamo parlando della stessa tipologia di famiglia della salvia, della menta, dell’ortica, dell’origano e di molte altre piante ancora. Sei pronto a scoprire di più su questa pianta aromatica originaria del Mediterraneo?

Timo: direttamente a casa tua e facile da coltivare

Il timo è sicuramente una delle piante aromatiche più apprezzate dai coltivatori e anche dai cuochi che spesso la utilizzano per arricchire le loro pietanze.
Ne esistono di differenti tipologie, per esempio: il timo aureo, il timo limone, il timo anderson gold, il timo arancio, il timo biologico, il timo nitidus, e infine il timo silver queen.
Ognuna di queste piante ha delle caratteristiche particolari che la differenziano l’una dall’altra.
In primo luogo, il timo aureo è famoso per essere stato usato come aiutante nella cura del corpo nell’antichità. Oggi giorno viene utilizzato anche come digestivo, o per preparare tisane e liquori alle erbe. Il suo nome deriva dal colore delle sue foglie, che tra la primavera e l’autunno passano da un verde acido a un giallo sgargiante e acceso.
In secondo luogo, il timo limone è perfetto per insaporire le pietanze, sopratutto i secondi a base di carne, pesce e verdure. Il suo nome deriva dalla particolare nota acidula che richiama il limone.
Il timo anderson gold è una pianta che ama il sole, ma sta bene anche in posizioni di mezz’ombra. La sua particolarità sta nelle foglie piccole e lanceolate, che presentano un bordo giallo e profumano di limone. Infine, i suoi fiori sono di piccole dimensioni e di colore lilla.
Il timo arancio è un cespuglio molto ramificato con foglie piccole e allungate, il suo profumo ricorda quello di un arancio.
Il timo nitidus è una pianta che viene usata anche per scopi ornamentali, e che resiste benissimo anche al gelo e alle temperature rigide dell’inverno, un po’ come tutte le sue simili.
Il timo silver queen è un’erba aromatica che se essiccata, saprà dare un tono diverso a ogni tuo manicaretto. Non è particolarmente difficile da curare e insaporisce ogni tuo piatto.

Tutte le varietà di timo hanno le stesse origini e le stesse caratteristiche, si piantano quindi nello stesso modo. Differiscono però per il loro aroma, che può essere frizzante come nel caso delle varietà che sprigionano profumo di limone o di arancia, oppure possono avere un aroma balsamico nel caso del classico timo.

Il timo ama stare al sole e tollera bene sia le temperature elevate che quelle estremamente elevate. Quando metti a dimora la tua piantina di timo, ricorda sempre di annaffiarla regolarmente e con delle quantità d’acqua discrete. Non esagerare però! Il timo infatti teme i ristagni d’acqua che vanno a creare livelli di umidità troppo elevata nel terreno. In questo modo, se il terreno risulta troppo umido per un periodo di tempo lungo, le radici della tua pianta di timo possono marcire.
Ti consigliamo di arricchire il terreno con del letame o del concime generico per preparare il terreno. Dai il benvenuto al tuo timo con una terra ospitale ed accogliente!

Un vaso di timo

Il timo è un’erba aromatica che cresce senza alcun problema particolare anche nei vasi. Se preferisci, potrai quindi decidere di coltivarlo sul tuo balcone o sul tuo terrazzo senza grandi limitazioni.
Per evitare ristagni idrici, a volte più frequenti nelle coltivazioni in vaso, ti consigliamo di spargere uno strato di argilla espansa appena sopra la terra. Se vorrai potrai utilizzare un fertilizzante biologico per dare maggior nutrimento al terreno e poi potrai procedere con la coltivazione del timo in vaso. Infine, quando sarà il momento di raccogliere le foglie, ossia tra maggio e ottobre, potrai finalmente utilizzarle per cucinare dei piatti spettacolari!

Il timo nella tua cucina

Il timo, o thymus vulgaris, è famoso in tutto il mondo per le sue proprietà benefiche sull’organismo umano. Secondo molti, è un valido aiutante per contrastare la tosse e le infiammazioni.
Spesso, viene utilizzato anche come ingrediente di molti piatti tipici italiani sia per il suo gusto, sia per il fattore estetico, in quanto abbellisce molto le varie preparazioni.
Per esempio, nei secondi piatti viene abbinato al pesce e usato per dare un sapore in più a tutte quelle carni che non hanno un gusto marcato. Si usa anche per spezzatini e stufati di carne, ma anche per condire legumi e verdure in teglia.
Una ricetta di cui avrai sicuramente sentito parlare è quella del burro aromatizzato. È semplice e veloce: basta avvolgere il burro in un foglio di carta forno che contiene al suo interno le foglie di timo. Il gioco è fatto!

Cosa aspetti a piantare anche tu il tuo timo?